Il coraggio della Protezione civile spicca il volo con Emergency Flight Department

L'esperienza 26 nov 2021
Job e Orienta - Intervista a reparto volo emergenze Protezione Civile

La Protezione civile vola sui cieli del Veneto. È il Reparto Volo Emergenze nato nel 1988 per volontà di Davide Burei (oggi presidente e comandante) e degli amici-volontari piloti civili e militari operanti nella provincia di Verona. Davide Burei e la coordinatrice operativa, Jasmine Bertamè, hanno raccontato oggi la loro esperienza a Casa Athesis nell'ambito della Fiera Job Orienta a Verona. «Il Reparto Volo Emergenze - Emergency Flight Department (R.V.E.-E.F.D) è un'organizzazione di Protezione Civile e Protezione Ambientale al servizio dei cittadini, con lo scopo di salvaguardare la vita delle persone e la conservazione dei beni. L'associazione onlus opera con mezzi aerei ed elicotteri convenzionali o leggeri appositamente allestiti con sistema Cam video, in grado di trasmettere le immagini in tempo reale alle varie sale operative interessate dall'emergenza, e con equipaggi addestrati alle situazioni di intervento in zone colpite da calamità» ha spiegato Burei.

 

I compiti. Il Reparto Volo Emergenze si occupa di servizi di Protezione civile, monitoraggio ambientale, prevenzione incendi boschivi, coordinamento delle attività di ricerca dispersi, e ogni altro impiego di supporto ai Servizi della Regione Veneto (trasporto di personale tecnico, pubblica sicurezza, riprese aerofotocinematografiche, scorta portavalori, ricognizioni).

 
La  struttura: Il Reparto Volo Emergenze Emergency Flight Departement  è divisa in cinque sezioni:  Operativa, Sperimentale, Sportiva con la pattuglia acrobatica Teameurostar, sezione Paracadutisti  e sezione Hovercraft.  

 

I campi volo. «La base operativa di comando è a Valeggio Sul Mincio, località Palazzina. Ma in accordo con la Regione Veneto, il Reparto Volo Emergenze ha creato una rete di collegamento tra aeroporti aviosuperfici e campi di volo, per meglio operare sul territorio regionale, con l'obiettivo di rapidità di intervento  meno personale impiegato con riduzione dei costi operativi» spiega Burei Gli altri campi di volo sono a Bedizzole (BS), Caprino (VR), Garda (VR), Boscomantico (VR) , Casalino (VR), Ca' Mantovane (MN) , Le Panizze (BS)  , Santo Stefano - Collebeato (BS), Aeroporto Legnago (VR)  Campo di Volo Stella – Fiesso Umbertiano (RO) in località  Piacentina/Capitello.

 

Alcune esercitazioni: La flotta aerea composta da un P220 Koala della Evektor, un tucano 582 Ferrari e un Filippin 503, ha compiuto numerosi interventi sul territorio per l'alluvione del 2000 e sul fiume Po sempre nel 2000/01. Dal 2005 è entrata come gruppo volo del C.O.M.13 A.N.A. (Associazione Nazionale Alpini) per i comuni di Villafranca- Valeggio- Povegliano-Sommacampagna, ed impiegata in numerose esercitazioni ed interventi operativi per ricerca dispersi, individuazione ed appoggio aereo per il recupero dispersi nel lago di Garda e controllo del territorio con assistenza aerea alle forze dell'ordine. o. Nel 2008 su indicazione della Provincia di Verona e Regione Veneto è diventata Reparto Volo Emergenze - Emergency Flight Department  con lo scopo di dare supporto aereo a basso costo alle operazioni di Protezione Civile e Tutela Ambientale.

Contenuti correlati